Rimosso il limite dei due mandati presidenziali
- giovedì 15 marzo 2018 ore 11:09 -

Lo scorso 11 marzo, in occasione della sessione plenaria dell’Assemblea Nazionale del Popolo,
è stata approvata a larga maggioranza (2963 voti favorevoli, 2 voti contrari, 3 astenuti) la revisione della Costituzione della Repubblica Popolare Cinese. A seguito della riforma intervenuta, viene meno il limite temporale dei due mandati per la carica di Presidente della Repubblica.
Molti commentatori - segnalando rischi di derive autoritarie - vi hanno letto una chiara volontà dell’attuale leader del Partito Comunista Cinese, nonché Capo dello Stato (e Presidente della Commissione militare centrale) Xi Jinping di rimanere saldo al potere e assicurarsi la carica a vita.

Cfr.
New York Times | Washington Post | South China Morning Post
Repubblica | Corriere | Il Fatto Quotidiano